Mauro Grimoldi

Psicologo

Esperto di Psicologia giuridica,
Criminologia minorile e adolescenza

Mauro Vittorio Grimoldi

Psicologo Giuridico, CTU del Tribunale di Milano. Formatore e docente in ambito di deontologia professionale, criminologia minorile e psicologia giuridica. E’ consulente di Ordini, Procure e FFOO per la tutela della professione di psicologo. Presidente dell’Associazione Amici della Casa dei Diritti. Responsabile scientifico dell’Istituto Milanese di Psicologia Giuridica e dei corsi di formazione REC.

E’ stato presidente dell’Ordine Psicologi della Regione Lombardia.

mauro grimoldi

Consulente Tecnico d’Ufficio iscritto all’Albo del Tribunale di Milano. Consulente di Parte in procedimenti civili, penali e deontologici.

Tra il 2015 e il 2021 ha concluso 98 incarichi tra consulenze tecniche di parte, d’ufficio e perizie. Di queste la maggioranza ha riguardato l’ambito civile, nell’ambito della valutazione delle competenze genitoriali, il regime di affidamento e collocamento di minori in situazioni di separazione giudiziale conflittuale.

mauro grimoldi

Consulente Tecnico d’Ufficio iscritto all’Albo del Tribunale di Milano. Consulente di Parte in procedimenti civili, penali e deontologici.

Tra il 2015 e il 2021 ha concluso 98 incarichi tra consulenze tecniche di parte, d’ufficio e perizie. Di queste la maggioranza ha riguardato l’ambito civile, nell’ambito della valutazione delle competenze genitoriali, il regime di affidamento e collocamento di minori in situazioni di separazione giudiziale conflittuale.

mauro grimoldi

Consigliere e Presidente dell’Ordine Psicologi della Lombardia. Dal 2010 al 2013.

L’Ordine Psicologi è un Ente Pubblico non Economico che sommava 15.300 iscritti, 11 dipendenti e un bilancio di 2 mln/€. Sono oggi Consigliere e sono stato Presidente del Consiglio dell’Ordine dal 2010 al 2014.
Nelle elezioni 2014 sono stato il candidato con il maggiore numero di preferenze in Italia in numero
assoluto (1.565 votanti nominativi) e come percentuale di votanti sul totale (43%).
In tale contesto, oltre alle attribuzioni istituzionali derivanti in via diretta dalle funzioni di carica, assunzione degli incarichi a seguire: responsabile progetto di riorganizzazione dell’Ente e riallocazione delle risorse economiche,
integrante una spending review e il business plan triennale con implementazione dei GdL a progetto e modifica integrale dell’impianto retributivo delle funzioni politiche:

  • coordinatore dell’area etica e tutela della professione dall’esercizio abusivo.
  • Relazione con le FFOO, con l’Ufficio Legale e con le A.G.
  • Responsabile della comunicazione esterna e dell’Ufficio Stampa;
  • Responsabile delle relazioni istituzionali.
  • Tra i progetti avviati ex novo su iniziativa diretta: Carta Etica per le scuole di psicoterapia; rete dei servizi di Psicologia Sostenibile; apertura biblioteca dei test; festival della Psicologia; organizzazione di eventi.
  • Redazione del “Bilancio Sociale” del quadriennio di presidenza.
mauro grimoldi

Responsabile dell’unità psicologica di valutazione dei minori che commettono crimini presso il Tribunale Penale per i Minorenni di Brescia. Dal 1998 al 2012.

Ufficio di Servizio Sociale Minorenni, Ministero della Giustizia, ASL di Brescia
Valutazione e trattamento di minori sottoposti a procedimento penale. Consulente psicologo. Responsabile di equipe dal 2005 al 2013.
Progettazione. Coordinamento del progetto. Responsabile di staff di psicologi referenti della valutazione per conto dell’autorità giudiziaria minorile; presentazione dei risultati presso le sedi istituzionali e preparazione delle pubblicazioni. Valutazioni psicodiagnostiche di minori sottoposti a procedimenti penali, assessment familiare, consulenza all’équipe del Servizio, interventi sul territorio e presa in carico di adolescenti sottoposti a procedimenti penali. Coordinatore equipe abuso. Conduttore di gruppi di formazione operatori. Conduttore di riunioni tecniche.
Incarico interrotto per l’entrata in vigore del DPCM che ha riassegnato la competenza all’ASL territorialmente competente.

mauro grimoldi

Responsabile nazionale CNOP per la Qualità della Formazione in Psicoterapia e la Tutela della Professione dal 2010 al 2014.

Dal 2010 al 2014: Definizione delle linee guida nazionali per la concessione dei patrocini. Raccomandazioni sulla gestione dei casi di sospetto esercizio abusivo della professione di Psicologo. Documento riassuntivo sullo sviluppo delle nuove professioni ex l.4/13 in Italia come fenomeno sociale.
Definizione dei parametri per il bando europeo sul marketing della professione.
Revisione del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con riferimento specifico all’articolo
21. Coordinamento politico del referendum (91% di SI).
Oggi: incarico di esperto per i rapporti con il Ministero riguardanti gli Studi di Settore. Consulente Ordine Psicologi Piemonte e Ordine Psicologi Marche per le Commissioni Tutela.

mauro grimoldi

Collaborazione con le cattedre di Psicologia Dinamica e Psicopatologia delle relazioni familiari dell’Università di Milano Bicocca dal 1997 al 2001. Attualmente è docente di Deontologia Professionale per l’Università Vita-Salute San Raffaele.

Pregressa collaborazione con la cattedra del Prof. Charmet per l’Università di Milano Bicocca. Attualmente docente a contratto di elementi di deontologia e collaboratore delle Cattedre del Prof. Sarno e della Prof. Di Mattei. Lezioni su invito su temi di criminalità minorile. Corsi di deontologia professionale anche presso Università di Bergamo e la Scuola di Psicoterapia Arpad.

Autore di “Adolescenze Estreme. I perché dei ragazzi che uccidono” (Feltrinelli) e di altri saggi e contributi sulla devianza minorile e sul disagio adolescenziale.